Brunello taroccato, arrivano le prime sentenze




Quattro patteggiamenti, un rinvio a giudizio: questo l' esito dell' udienza preliminare sull'inchiesta sul Brunello 'taroccato', tagliato con uvaggi diversi dal sangiovese. 

Il direttore del Consorzio Campatelli e l' ex presidente Fanti hanno patteggiato pene per 16 e 12 mesi; 3 mesi e un mese Lamberto Frescobaldi e D'Afflitto legale rappresentante ed enologo dell'azienda Castelgiocondo. A giudizio Pazzaglia della societa' Argiano.


Posta un commento