"TSTP" ovvero Timorasso Spumante Tasting Panel


Paolo Ghilandi su Vinix mi ha anticipato ma..eccoci qua, nasce il "TSTP" ovvero il Timorasso Spumante Tasting Panel.

Tutto nasce da questa mail che Paolo mi ha inviato.

Durante la lavorazione del Timorasso Brezza d’Estate, durante i ripetuti assaggi nelle varie fasi, è cresciuta in me la convinzione (o forse il dubbio) che una versione spumante sarebbe potuta essere interessante e così, come mio solito, mi sono lasciato ancora una volta tentare dalla voglia di sperimentare qualcosa di nuovo e, dopo due anni di lavoro, è nato Chiaror Sul Masso. Facciamo un tasting panel?

Paolo Ghislandi ha voluto condividere il suo lavoro con me e con tutte le persone che lo vorranno mettendo a disposizione 50 bottiglie di Timorasso Spumante Brut Chiaror Sul Masso per chiunque abbia la curiosità di provare un vino che nasce per la prima volta confidando nelle nostre osservazioni e suggerimenti.

Come scritto ci sono semplici regole per partecipare:

  • 50 posti disponibili di cui 25 riservati a wine blogger, food blogger e professionisti della comunicazione;
  • Le candidature dovranno pervenire tramite mail al seguente indirizzo: info@percorsidivino.com;
  • I blogger dovranno scrivere sul loro sito un post che parli dell’iniziativa indicando e linkando correttamente Percorsi di Vino e l’azienda Cascina I Carpini;
  • I food blogger potranno recensire tecnicamente il vino oppure potranno trovare una ricetta in abbinamento;
  • Ai partecipanti è richiesto di postare i commenti sul loro sito o su Percorsi di Vino entro e non oltre il 30 Ottobre 2010.
Usate questo post, in continuo aggiornamento, per postare tutti i vostri commenti e tutti i vostri consigli sull'iniziativa.

Alcune note tecniche sul vino:

Chiaror Sul Masso è un Vino Bianco Spumante Brut da uve Timorasso della vendemmia 2008 e sviluppa un tenore alcolico del 13% Vol

L’uva è stata vendemmiata in due tempi, la prima parte a fine agosto, la seconda a fine settembre 2008

Entrambe le masse hanno subito estrazione a Freddo ( Prefermentativa ) per circa 48 ore in vasche di acciaio a temperatura controllata

La fermentazione è partita spontaneamente a bassa temperatura ed ha proseguito per circa 3 settimane lentamente.

Ho mantenuto la permanenza sulle fecce fini fino Aprile 2009 quando poi il vino si è chiarificato per sedimentazione.

La rifermentazione ha proceduto per circa un mese in autoclave secondo il metodo Martinotti lungo al termine del quale si è proceduto a microfiltrazione in acciaio alla fine di agosto 2010.

Chiaror Sul Masso è stato imbottigliato il 28.08.2010 e ne sono state prodotte 3780 Bottiglie.

Posta un commento