La bottiglia di vino più vecchia al mondo?

Probabilmente questa, di origine romana e datata 325 d.C.. Si trova all'interno della mostra permanente del vino del Museo Storico del Palatinato di Speyer, piccola cittadina della Renania-Palatinato (Germania).

Foto:mediacenter.dw.de

La bottiglia è conservata magnificamente, presenta manici a forma di delfino ed è stata trovata all'interno di una tomba romana rinvenuta a Speyer attorno al 1867.
La cosa fantastica è che dentro, come si può vedere, c'è ancora del liquido anche se un pò....melmoso!!

Foto: http://www.dailymail.co.uk/
La bottiglia non è stata mai aperta perchè si ha paura che il contenuto possa soffrire notevolmente il contatto con l'ossigeno. Quello che si può vedere, quindi, è che all'interno è presente un liquido bianco trasparente, probabilmente quello che era vino, mischiato assieme a delle erbe e ad altre sostanze organiche. Gli esperti, vedendo la bottiglia, hanno stabilito che il contenuto si è mantenuto fino ad oggi in quanto sopra a tutto i romani avevano versato una grande quantità di olio di oliva che ha protetto il vino da ogni possibile ossidazione.

Conosco gente che farebbe pazzie pur di bere un solo goccio di questo (ex) vino romano. Vuoi mettere il vanto con gli amici sommelier?

Posta un commento