Il cioccolato monogusto al formaggio Giraudi e i suoi abbinamenti enologici...

Ieri sera un mio caro amico ha voluto stupire il mio palato regalandomi delle piccole gemme di cioccolato impreziosite da un ingrediente gustoso quanto strano se lo pensiamo perfettamente amalgamato al cacao: il formaggio.
L'idea di combinare cioccolato e formaggio per realizzare cioccolatini è nata dalla voglia di proporre un prodotto alternativo per l'aperitivo o una dolce e particolare "compagnia" per una birra a metà pomeriggio.
Grazie alla grande conoscenza in campo caseario del Dr. Carlo Fiori, titolare dell'azienda Guffanti leader nell'affinamento di molti prodotti caseari, sono stati individuati quattro tipi di formaggi (Toma Ossolana, Piacintinu di Enna, Gorgonzola, Parmigiano Reggiano) per realizzare altrettanti tipi di cioccolatini in un crescendo di emozioni gustative che ieri sera si sono concretizzate grazie al sapiente abbinamento del cioccolatino al gorgonzola a due grandi vini: il marsala vergine "Terre Arse" 1998 di Cantine Florio e il "Muffa Nobile" 2005 di Castel De Paolis.
Il primo, prodotto nelle Contrade di Birgi e Spagnola, nella fascia costiera a nord di Marsala, affina almeno 8 anni in antiche botti in rovere da 1.800 litri. La sua gradazione alcolica, i suoi sentori di miele di castagno, mallo di noce, mandorla amara, la sua infinita persistenza, ben si sposano al cioccolatino al gorgonzola che ha bisogno di tanta sostanza per essere armonicamente abbinato (ricordo che sia il cioccolato che il gorgonzola sono alimenti molto grassi e dalla elevata persistenza che hanno bisogno di alcol e vini dalla grande P.A.I per poter avere un abbinamento equilibrato).
Il Muffa Nobile 2005, prodotto con uve Sèmillon e Sauvignon blanc (come Chateau d'Yquem tanto per capirci) completamente attaccate da Botrytis Cinerea, ha profumi più setosi del Marsala grazie alle sue note di albicocca passita, fico secco, dattero, miele e vaniglia. In bocca la bella spalla acida equilibra alla grande le componenti morbide del vino che in tal modo risulta di buon corpo, ricco e persistente. Un ottimo compagno per il cioccolatino al gorgonzola Giraudi che, in tal caso, rispetto al Terre Arse, risulta maggiormente valorizzato (d'altronde è cosa nota il perfetto abbinamento tra vini muffati e formaggi erborinati). Un connubio sublime quello tra vino, cioccolato e formaggio, un connubio che cercherò di approfondire andando a degustare gli altri cioccolatini della gamma Giraudi.
Posta un commento