I Rich Kids maltrattano lo Champagne. O no?

Sono giovanissimi, stronzissimi e, soprattutto, ricchissimi. Non ne ero a conoscenza ma a leggere il Daily Mail sembra che sti ragazzotti inglesi stiano diventando un fenomeno in Rete (Istagram prima e Snapchat ora) grazie alle loro provocazioni che prendono la forma di foto in cui cercano di ostentare la loro vita privilegiata.

La pagina Facebook, che oggi vanta oltre 240 mila "Mi Piace" è stata creata da un anonimo adolescente, che il suo portavoce dice esser diventato ricco iniziando a giocare in borsa all'età di 12 anni, che ogni giorno decide di condividere in Rete la sua e l'altrui ricchezza chiamando il resto della popolazione, quella meno abbiente, come "contadini".

Le immagini dei Rich Kids mostrano scene abbastanza trash: borse Louis Vuitton usate per tappare il bocchettone dell'allarme antifumo, iPad utilizzati per livellare l'altezza della sedia o Iphone impiegati per tagliare torte al cioccolato.


Quando si arriva al vino gli stereotipi sono all'ordine del giorno: lo Champagne fa figo per cui spazio ad immagini con impresso Dom Pérignon, Armand de BrignacLaurent Perrier.




Per la categoria vino, sicuramente, l'immagine del cagnolino che beve Champagne è la più trash.



Conclusioni? Sti ragazzi non mi fanno arrabbiare ma mi fanno pena. Son contento di non essere come loro!!!!


Posta un commento