Nuovi mestieri: selezionatore di vini per il Playboy Wine Club

Probabilmente piattaforme gratuite come Youporn hanno messo in ginocchio l'editoria sexy e così anche lo storico marchio Playboy cerca nuove strade per far soldi.

La scelta, ma guarda un pò, è caduta sul mondo del vino e così è nato il primo e unico Playboy Wine Club, una sorta di portale on line dove, anzichè oggettini sexy, vengono venduti vini. Possiamo dire che è nata la prima sexy enoteca al mondo? E diciamolo!!


Spulciando tra le varie parti del sito, all'interno della sezione About Us, si legge che il marchio del coniglietto si propone come obiettivo primario di vendere non solo vini di Paesi emergenti ma anche, e soprattutto, prodotti da zone sconosciute del mondo. Volete i vini di Walla Walla? Volete conoscere se ci sono vignaioli francesi degni di nota al di fuori delle "solite" zone come Borgogna e Bordeaux? Ecco, questi qua ci dicono che se vogliamo vini incredibili e senza compromesso dobbiamo seguire il sito e comprare le loro proposte.

Cavolo, l'Italia non è considerata!!! Vuoi vedere che cercano vini particolari e "senza compromessi" anche da noi? Ora mi candido per diventare il loro referente, magari una romanella de Frascati Riserva Polverini me la comprano pensando sia un vino trendy. 

Ah, il primo "wine scout" italiano selezionato, dicono, vince 12 bottiglie di Mistery Red Wine e Mistery White Wine della selezione "Playboy Blind Date"....


Posta un commento