A Milano nasce l'outlet (spero temporaneo) del vino....

Non ci sono stato essendo di Roma ma secondo me è una boiata, soprattutto se il tutto è concepito come è stato scritto il seguente comunicato stampa. La notizia delle ultime ore è che è stato aperto l'Urban Xmas temporary store di Milano, il primo outlet italiano natalizio dove vino e shopping si fondono in armonia.

Un'idea questa che nasce dalla collaborazione tra Pasqua vigneti e cantine, l'azienda veronese nota a livello mondiale per la produzione di pregiate bottiglie ed etichette (nemmeno fosse Biondi Santi...), e Saro Trovato, mood maker di professione, costruttore di emozioni per Found!, la società italiana specializzata nel mood marketing store (ambè allora...)

L'obiettivo? Non solo quello di far scoprire ai clienti consumatori - fino ai primi giorni del 2010 - un nuovo modo di vivere gli acquisti, trascorrendo una pausa di intrattenimento e gusto, ma anche quello di promuovere la cultura del vino e del "bere consapevole" (WOW fichissimo).

Ecco quindi che si può curiosare nel reparto shopping, tra capi d'abbigliamento, oggetti hi-tech, design, marche e loghi più cool, per poi fermarsi nel Pasqua Lounge, per degustare i vini e gli champagne più modaioli degli ultimi anni (ah ecco come si fa cultura del vino, bevendo gli champagne più cool, ohhhhh yesss), come un flute di Prosecco, un Amarone o un Primitivo di Manduria (ambè una cantina veneta che produce anche Primitivo è tutto un programma....).

Il tutto a prezzi da outlet (e te credo), nonostante il lusso e il gusto esclusivi. "Un'esperienza oramai di tendenza negli Stati Uniti - afferma Filippo Cassabgi, direttore marketing e comunicazione di Pasqua vigneti e cantine - dove per rilassarsi dopo lo shopping ci si ritrova davanti a un calice di vino, ma che a Milano acquista naturalità e gusto grazie ai prodotti e al mood made in Italy".

Non resta allora che testare immediatamente - visto le imminenti feste - l'accoppiata vino e acquisti, da soli o in compagnia, a qualsiasi ora del giorno, dalle 9 alle 22.

Ah, se proprio volete fare acquisti(?) negli outlet del vino segnalo anche Settedecimi, un presunto store enologico che vende vino la cui qualità e il cui prezzo lo potete verificare da voi.

Io, di certo, non ci comprerei nemmeno uno spillo.....

Vi prego, se siete di Milano ci passate e mi fate sapere?

P.S.: in grassetto i miei commenti....si era capito???
Posta un commento