Vini dal mondo: il Vietnam e il suo Ruou Ran

Bisogna allargare i nostri orizzonti enologici, non si possono sempre bere sempre i soliti vini francesi ed italiani. 
Dobbiamo guardare oltre, le nostre papille gustative sono stufe di esaminare sempre sangiovese o chardonnay.
Io, da oggi, voglio, pretendo, di bere diversamente, magari organizzando una bella verticale di Ruou Ran, il famoso vino di riso del Vietnam al serpente....


Farlo sembrerebbe molto semplice: prendi un serpente VIVO e VELENOSO, mettilo in bottiglia e ricopri tutto con vino di riso. Il veleno del serpente, dicono, non sarà un problema perchè le proteine di cui è composto saranno dissolte dall'etanolo. 
Il particolare colore del vino è dato dal sangue e dal veleno dell'animale che si discioglie col passare del tempo...


A questa tradizionale bevanda esistono due alternative: la prima consiste nell'inserire nella bottiglia anche un simpatico scorpione, mentre la seconda prevede la c.d. preparazione del vino di sangue di serpente. Quest'ultimo, dicono, è preparato sventrando un serpente e versando il sangue fresco direttamente nel vino di riso e bevendo il tutto rapidamente. Un pò come l'ovetto fresco che ci faceva mamma....


Se per un regalo ad un amico volete ordinare questa....prelibatezze, non esitate ad andare su questo sito che spedisce la merce in tutto il mondo. Un esempio: due grandi bottiglie di vino di serpente a soli 199 euro più spese di spedizione. 

La metà di un Masseto, che volete di più??!!!
Posta un commento