Festeggiare con lo Champagne in Formula 1

 

Questa è una foto abbastanza recente dove un pilota di Formula 1 esulta spruzzando Champagne dal palco inzuppando tutta la platea.  
Quante volte abbiamo visto questa scena? Moltissime, eppure pochissimo fino ad oggi si è saputo sulla genesi di questo rito a metà strada tra il gogliardico e il godurioso. Fino ad oggi perchè recentemente dai giornali si è appreso che è stato Dan Gurney il primo pilota a "profanare" una bottiglia di bollicine francesi a fini di festeggiamento.
Era il 1967 quando Dan Gurney, dopo aver vinto la 24 Ore di Le Mans a bordo di una Ford GT40 Mark IV assieme all'altro pilota A. J. Foyt, sul palco d'onore prese d'istinto una bottiglia di Moët & Chandon che si trovava là per altri motivi e cominciò a bagnare chiunque fosse a tipo di spruzzo.

Dan Gurney a Le Mans
Quella bottiglia e quel gesto non passarono inosservati visto che Flip Schulke, lungimirante reporter di Life, prese lo champagne vuoto e se lo fece autografare dallo stesso Gurney.
Schulke trattenne con sè il prezioso cimelio per decenni prima di ridarlo al pilota statunitense che oggi lo mostra alla stampa. La bottiglia è ancora bellissima, che ne dite?


Fonte: Rete
Posta un commento