Scandalizzati per il vino di Hitler? Ma c'è anche Mussolini, Che Guevara, Stalin, Tito....

A leggere certe notizie mi sorge il dubbio se certi magistrati e certi sindaci vivano sulla Terra oppure no. La notizia dell'estate è che qualcuno si è accorto e si è offeso del fatto che in giro ci sono vini (?) con le etichette così definite storiche. Ma Buongiorno!!

A far scoppiare il caso è stata una coppia di coniugi ebrei statunitensi che hanno raccontato a 'L'Arena di Veronà il loro forte senso di smarrimento nello scoprire che in un supermercato a Garda, dove erano in vacanza, hanno trovato le bottiglie di vino con Hitler ripreso in più pose, con un richiamo anche al 'Mein Kampf', assieme ad altre con Giovanni Paolo II sull'etichetta.

Ad accorgersi delle bottiglie 'hitleriane' è stato il marito, Matthew Hirsch, avvocato a Philadelfia, entrato nel negozio per comprare un po' di frutta, dell'acqua e del vino. "Mi ha scioccato" ha raccontato, dicendo di aver chiesto spiegazioni al negoziante ma di aver ricevuto come risposta che era solo storia "come il Che Guevara". 

La moglie Cindy, ha sottolineato che quelle immagini sulle bottiglie "non sono solo un affronto agli ebrei, anche sei io sono ebrea come mio marito, ma e' - riporta l'Arena di Verona - un affronto all'umanita' tutta".

La vicenda, come detto all'inzio, sembra aver risvegliato dal torpore sia il sindaco di Garda, che ha annunciato che interverrà per ritirare le bottiglie, sia il procuratore Schinaia che oltre all'intervento della magistratura spera di trovare una soluzione "nella cultura e nella coscienza delle persone. Ma la stupidità umana sembra non avere limiti". 

Ma buongiorno!! Ci voleva una coppia di attempati americani per far emergere lo schifo di queste bottiglie che girano, non solo in Italia, da anni? Hitler, Mussolini, Che Guevara, Lenin, Tito, sono solo una parte delle etichette oscene che possiamo trovare in vendita, non solo nei negozietti di souvenir, ma anche in Rete. Non ci credete? Ecco a voi una rapida carrellata di quello che ho trovato su internet in cinque minuti. Sul sito de I Nostalgici è possibile acquistare:


Anche sul sito vini Lunardelli è possibile fare un corso di storia a 360° passando tra i vini del Ventennio, la Cummunist Collection, Hitler, l'800 (imperdibile il vino di Napoleone) con punte sul vino padano e il vino del Carabiniere d'Italia.

Queste bottiglie sono solo marketing per chi ha un quoziente di intelligenza pari a quello di un girino. Non posso pensare diversamente perchè, oltre alle discutibili etichette, quello che proprio non capisco è come si faccia spendere 5-6 euro per un vino di incerta provenienza e di pessima qualità.

Un vino, per me, proprio del Cazzo



Fonte: Ansa
Foto tratte da I Nostalgici e Panoramio.com


Posta un commento