Pensieri di Agosto: gli U2, la multa e il Barolo


Immaginate di prendere una multa da mille euro, cosa fareste un attimo dopo che vi è stata notificata?


Come minimo fareste un elenco di tutti i vari vizi e vizietti a cui dovreste rinunciare per via di quel tremedo pezzo di carta che vi ha infranto in un attimo tutti i sogni di questa calda estate. Vino compreso.


Se foste invece dei VIP le cose andrebbero diversamente e non dovreste più rinunciare al vino. Anzi, lo berreste di più e anche di ottima qualità.
Siamo al paradosso, è vero, ma in Italia succede anche questo, soprattutto se siete la rock band più famosa del mondo.
I fatti: Bono Vox & Co., prima del loro recente concerto di Torino, hanno dovuto pagare una multa di mille euro per aver protratto oltre le 23 le prove

Hanno violato la legge italiana e,di conseguenza sono stati puniti.

Puniti??????? Ma vaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

La Regione Piemonte, per farsi perdonare l’irriverente contravvenzione ha donato cinque bottiglie di Barolo Borgogno d'annata (ciascuna corrispondente all'anno di nascita dei membri della band) e del «quinto» U2, il produttore Paul McGuinness. 
Ah,  però, e tutto questo per aver violato la legge.......


Il gruppo, con Bono in testa, si è detto molto contento del regalo. Anche perchè si tratta dell’inizio di una storia d’amore tra i 4 musicisti, più il loro manager, e il Barolo, vino da sempre osannato oltreoceano. 
I cinque hanno accolto l’invito dei due assessori regionali, Michel Coppola alla Cultura e Alfredo Cirio al Turismo, dal produttore di Barolo Borgogno e di Andrea Farinetti (figlio di Oscar Farinetti, il guru di Eataly, che ha appena aperto una sede anche a New York) a venire nei prossimi mesi a Barolo per firmare ognuno una barrique di vino. In cambio i cinque riceveranno a testa, tra due anni, il tempo necessario al vino per “farsi”, 250 bottiglie con il proprio nome sull’etichetta.



La prossima volta che un vigile vi multa a Roma provate a chiedergli una bottiglia di Frascati, tanto che importa, quest'uomo dovrà pagare l'affronto o no? Magari Fontana Candida vi regala anche ua barrique usata...

Fonte: Corriere.it e Winenews.it

Posta un commento