Il Bonnes Mares 2002 del Domaine Bart

Martin e sua sorella Odile lavorano circa 20 ettari di vigneti ripartiti nel nord della Côte de Nuits e più precisamente nei comuni di Marsannay, Fixin, Gevrey-Chambertin e Chambolle Musigny. Come il cugino Bruno Clair hanno fatto molto per lo sviluppo del comune di Marsanny dove possiedono le migliori parcelle lavorate con una visione del tutto simile. Da qualche anno i Bart hanno trovato nell’espressione del territorio la loro direzione, il loro stile è lineare e senza effetti particolari, vini che possono sembrare un po’ austeri in gioventù, ma che invecchiano molto bene. Il tutto ad un ottimo rapporto qualità/prezzo.
Il Bonnes Mares è un grand cru e proviene da selezionati da vigneti con una età media 40 anni, ed è maturato in botti di rovere nuovo e imbottigliato senza alcuna filtrazione. Il 2002 che ho degustato si presenta con un bellissimo naso caratterizzato da intense note floreali di iris e viola, seguite da distinti aromi di di ribes, incenso ed eucalipto. Un grande vino rosso che conferma la sua eleganza grazie ad un un palato che riempie la bocca di un piacere sensuale giocato su sensazioni di frutta rossa e spezie esotiche. Un vino godibilissimo ora ma che può dare ancora straordiarie emozioni se lasciato in cantina ancora per qualche anno.
Posta un commento