ES 2010, ESsere numero uno

Non capisco perchè l'ES di Gianfranco Fino sia spesso al centro di diatribe tra sostenitori o contrari. Come tutti i vini può piacere o non piacere, questione di gusti soggettivi.
La realtà oggettiva comunque dice che per il secondo anno consecutivo l'ES 2010 sia il vino preferito dalle guide secondo la classifica di Milano Finanza che incrocia i vari voti ottenuti dal vino. 
Che sia il miglior vino in assoluto non so, non mi interessa, quello che conta invece è che dietro a quel vino ci siano due grandi persone come Gianfranco e Simona Fino. Due persone oneste con i piedi ben piantati per terra. La terra pugliese. Tutto il resto, vino incluso, è una prosecuzione del loro lavoro.


Per quanto riguarda gli altri posti in classifica troviamo al secondo posto il San Leonardo 2007  e al terzo posto, a pari merito, il Barolo Cannubi Boschis 2008 Sandrone,  l'Amarone della Valpolicella Classico 2005 di Bertani, il Sassicaia 2009 e il Torgiano Rosso Vigna Monticchio Riserva 2007 Lungarotti.

Scorrendo, poi, due obrobri: l'83 dato da Maroni al Barbaresco Asili 2009 di Giacosa e l'81 dato sempre dal noto critico al Brunello di Montalcino 2007 Poggio di Sotto. Ma come si fa????

Posta un commento