Sangiovese Purosangue 2015 - 17/18 gennaio 2015. Radisson Blu Hotel, Roma

L’Associazione EnoClub Siena rinnova l’appuntamento con il Sangiovese a Roma. Da diversi anni stiamo lavorando per portare a compimento il progetto di valorizzazione del vitigno, affrontando la conoscenza delle molte zone italiane in cui si coltiva. Partendo dal nucleo del Sangiovese toscano (sempre dettagliato per zone, con ulteriori approfondimenti) ma indagando e confrontando anche le altre zone italiane: Romagna in primis, ma anche Umbria, Lazio, dettagliando sottozone e cru. Attraverso i banchi di assaggio e i seminari potremo valutare la diversa declinazione territoriali (in purezza o con l’apporto di altri autoctoni). Il nome SANGIOVESE PUROSANGUE, usato in più occasioni per dare un senso di appartenenza e unità all’ampio gruppo di produttori toscani aderenti alle iniziative scorse, diventa un marchio identificativo attorno al quale cercare di scoprire e valorizzare la qualità in quei produttori italiani che hanno deciso, per vocazione e tradizione, di puntare sul Sangiovese.


  
PROGRAMMA

Sabato 17 gennaio 2015
ore 14.00 - Apertura banchi di assaggio
ore 21.00 - Chiusura banchi di assaggio

Domenica 18 gennaio 2015
ore 11.00 - Apertura banchi di assaggio
ore 14.00 - Seminario-degustazione sugli Invisibili del Sangiovese: piccoli produttori sconosciuti e misconosciuti. Relatore Davide Bonucci, Enoclub Siena
ore 16.00 - Seminario-degustazione sul territorio e le declinazioni della Rufina. Relatore Armando Castagno, Docente AIS
ore 18.00 - Seminario-degustazione sul Sangiovese di Montepulciano. Relatore Francesco Falcone, Redattore Enogea e Guida Vini d'Italia L'Espresso
ore 19.00 - Chiusura banchi di assaggio


LA SELEZIONE DELLE AZIENDE (elenco provvisorio)

TOSCANA
Sangiovese di BOLGHERI
Michele Satta

Sangiovese della RUFINA
Colognole
Frascole
I Veroni
Selvapiana

Sangiovese della VAL DI GREVE
Villa Calcinaia

Sangiovese di PANZANO
Il Palagio

Sangiovese di RADDA IN CHIANTI
Castello di Radda
Istine

Sangiovese di CASTELLINA IN CHIANTI
Bibbiano

Sangiovese di GAIOLE IN CHIANTI ALTA
Fietri
Monterotondo

Sangiovese della BERARDENGA/GAIOLE IN CHIANTI ALTA
Porta di Vertine

Sangiovese DI CASTELNUOVO BERARDENGA
Felsina

Sangiovese del CASENTINO
Ornina

Sangiovese di MONTALCINO
Baricci
Fattoi
Fattoria dei Barbi
Le Chiuse
Piombaia
Sanlorenzo
Ventolaio

Sangiovese di MONTEPULCIANO
Contucci
Gracciano della Seta
Il Conventino
Le Casalte

Sangiovese di SARTEANO
Palazzo di Piero

Sangiovese di CHIUSI
Colle Santa Mustiola

Sangiovese di GAVORRANO
Tenuta Casteani


ROMAGNA
Sangiovese di IMOLA
Giovannini

Sangiovese di MARZENO
Ca' di Sopra
Francesconi Paolo (BIOVITICULTORI)

Sangiovese di ORIOLO
Ancarani
Cantina San Biagio Vecchio

Sangiovese di BERTINORO
Tenuta La Viola

Sangiovese di BRISIGHELLA
Bragagni Andrea (BIOVITICULTORI)
La Berta
Vigne dei Boschi (BIOVITICULTORI)
Vigne di San Lorenzo (BIOVITICULTORI)

Sangiovese di MODIGLIANA
Il Pratello (BIOVITICULTORI)
La Casetta dei Frati

Sangiovese di PREDAPPIO ALTA
Nicolucci - Fattoria Casetto dei Mandorli


BANCO SELEZIONE ENOCLUB SIENA

TOSCANA

Sangiovese di CARMIGNANO
Fattoria Ambra

Sangiovese di SAN MINIATO
Pietro Beconcini

Sangiovese di SAN CASCIANO VAL DI PESA
Cigliano

Sangiovese della VAL D'ELSA
Castello di Monsanto
Ormanni

Sangiovese di LAMOLE E CASTELLINUZZA
I Fabbri
Fattoria di Lamole
Podere Castellinuzza

Sangiovese di RADDA IN CHIANTI
Barlettaio
L'Erta di Radda
Montevertine

Sangiovese di CASTELLINA IN CHIANTI
Castello La Leccia
Pomona

Sangiovese di MONTI IN CHIANTI
Badia a Coltibuono
Podere il Palazzino

Sangiovese di VAGLIAGLI
Selvole

Sangiovese DI CASTELNUOVO BERARDENGA
Losi Querciavalle
Podere Scheggiolla

Sangiovese di CASTELNUOVO BERARDENGA/MONTERIGGIONI
Bindi Sergardi

Sangiovese di MONTALCINO
Il Marroneto
Le Potazzine
Le Ragnaie
Pietroso
Tenuta di Sesta
Tiezzi
Tornesi

Sangiovese dell'AMIATA
Castello di Potentino

Sangiovese di PITIGLIANO
Poggio Concezione

ROMAGNA
Sangiovese di IMOLA
Terre di Macerato

Sangiovese de LA SERRA
Costa Archi

Sangiovese di CASTROCARO
Marta Valpiani

Sangiovese di BRISIGHELLA
Gallegati
Il Teatro

LAZIO
Sangiovese di ALTA TUSCIA VALLE TEVERINA
Trappolini

Sangiovese di SERRONE
Giovanni Terenzi


GASTRONOMIA:
Antica Norcineria Lattanzi (Montecompatri)
Casa Porciatti (Radda in Chianti - Siena)
Fratelli Lostia (Ollolai - Nuoro)
Forno di Ravacciano (Siena)
Il Cipressino (Montalcino)
Pasticceria Bar Lazio (Serrone - Frosinone)
Torta Pistocchi (Firenze)

PARTNERS:
Andrea Moretti Fotografo Firenze
Divinarte Mentana
Enoservizi Siena
Enoteca La Loggia Orvieto
Mixology Academy
Ristorante La Maielletta Roma
Tonda Roma
Wine Town Firenze

MEDIA PARTNERS:
Foovel.it
I Grandi Vini
La Finestra di Stefania
Percorsi di Vino
Roma Capitale
Sidewine
Wine Station
Wine Surf


Il nucleo centrale della manifestazione sono sempre i seminari, autorevoli per relatori, temi e presenze. Saranno tre e si svolgeranno tutti domenica 18 pomeriggio, nella sala Sette Conference del Radisson Blu Hotel.
Alle ore 14 Gli invisibili del Sangiovese, a cura di Davide Bonucci, insieme il passato e il futuro del Sangiovese. Il racconto e la scoperta/riscoperta di personaggi sconosciuti che hanno fatto grande un vitigno e suoi vini di riferimento, in epoche in cui l'immagine, l'etichetta, il marketing non contavano. E un impulso verso un futuro di tutela dei piccoli e piccolissimi. Appunto, gli Invisibili, almeno finora. Gli assaggi saranno coerenti con gli argomenti svolti, sia vecchie annate di produttori noti che annate in corso di produttori comunicativamente trascurati, con la loro significativa presenza fisica.
Alle ore 16, il prestigioso seminario di Armando Castagno (importante relatore AIS) sull'area della Rufina, una panoramica con 10 produttori, con un bel corredo iconografico, la presenza di importanti produttori dell'area: Selvapiana, Colognole, I Veroni, Frascole. Assaggi di 10 vini, Chianti Rufina Riserva 2009 e 2010. Il tutto con l'impeccabile esposizione di Castagno, la sua capacità affabulatoria, ricca di aneddoti, aderenza tecnica alla materia, brio.
Alle ore 18, altro importante seminario dove Francesco Falcone (redattore Enogea e Guida dei Vini d'Italia L'Espresso), relatore di assoluta autorevolezza, affronterà in maniera organica e con il consueto puntiglio critico, il Nobile di Montepulciano: zone, declinazioni, vini, con la presenza dei produttori. L'ottima annata 2010 rappresentata da 10 produttori e 3 vecchie annate a palesare le capacità di invecchiamento del Prugnolo Gentile. Un seminario che darà la possibilità di dilungarsi molto in argomentazioni tecniche e ampelografiche non banali, quello che ci si aspetta da un grande approfonditore di areali quale è Francesco Falcone.

UN PO' DI STORIA

Siamo arrivati al quinto evento romano in quattro anni. Per fare un po’ di storia, ricordiamo brevemente le date e i temi dei precedenti incontri: Rosso di Montalcino del 27-28 gennaio 2012 a Villa Aldobrandeschi; Brunello di Montalcino al Boscolo Hotel; 4-5 novembre 2012; Sangiovese Toscano all’Exed Luxury Event il 26-27 gennaio 2013; Sangiovese d’Italia al Radisson Blu Hotel il 2-3 novembre 2013 e 25-26 gennaio 2014. Inoltre, la recente parentesi milanese il 16 novembre 2014 all’Osteria del Treno. Avvenimenti che hanno sempre richiamato un pubblico numeroso e selezionato: i più importanti operatori, giornalisti, blogger e appassionati.

Come per le precedenti occasioni, ci siamo avvalsi della preziosa collaborazione dell’Agenzia Riserva Grande, operante su Roma e provincia nell’organizzazione di eventi, degustazioni, corsi di ingresso al vino e master tematici su singole aree produttive.


Posta un commento