Vignaioli di Langa e Piemonte 2014: piccolo report fotografico

L'evento, ideato e realizzato da Tiziana Gallo, è ogni anno sempre più interessante per via di un parterre di espositori di primo piano che Percorsi di Vino non poteva perdere. Domenica, perciò, a mezzogiorno e mezza, ero pronto all'interno dell'unica sala del The Westin Excelsior Roma per capire quale fossero i vini da consigliare ai lettori del blog. 

Senza dare molte descrizioni, ecco i vino che mi sono davvero piaciuti molto:

Perchè il Riesling da quelle parti è considerato di Serie A

Perchè Cieck con l'erbaluce di Caluso ha un rapporto di amore

Perchè il Boca è una cosa seria e questo lo sanno anche i piccolissimi produttori

Perchè il Boca è storia

Perchè ha dietro un progetto giovane ed è delizioso nei suoi profumi di porfido ed erbe aromatiche

Perchè questi vini ti raccontano un bel pezzo di Alto Piemonte. Grandissima gamma!

Perchè quando il Barolo chiama non puoi prescindere da loro

Chi ha detto che il Barbaresco è il fratello piccolo del Barolo? Chi???? 
Posta un commento